martedì 31 marzo 2020

Comunicazioni su Training a distanza

Buongiorno a tutti, 

la presente per comunicarvi che, considerata la situazione di emergenza, stiamo ragionando come équipe su come continuare il lavoro a distanza con i nostri pazienti. 

Come ben sapete la presenza umana dell'operatore rappresenta un requisito necessario e fondamentale per la buona riuscita del lavoro con i nostri pazienti. Per questo motivo stiamo ragionando su come tentare di riorganizzare il lavoro vista la situazione straordinaria.

Abbiamo pensato di eseguire delle sedute via Skype con quei soggetti più grandi, collaborativi e motivati, che reggono bene la seduta e sui quali abbiamo già svolto e terminato la fase di taratura; con i più piccoli diventa difficile il lavoro via Skype in quanto non tutti "reggono attentivamente" la seduta in questa modalità. Quando possibile istruiamo maggiormente il genitore e volendo si può eseguire una seduta Skype con il loro aiuto o supervisionare loro nella gestione dei vari esercizi.

Chiaramente se il clinico si dovesse accorgere di portare avanti un intervento poco fruttuoso, per non dire dannoso per il soggetto, la cosa migliore da fare è quella di sospendere questo tipo di sedute, anche per non compromettere l'alleanza terapeutica.

Ovviamente non tutto il protocollo risulterà fattibile in questa modalità, pertanto raccomandiamo ad ognuno di voi di ragionare in base al caso del soggetto che dovete trattare e fare delle modifiche "ragionate" al protocollo. 
Ci rendiamo conto che purtroppo non sarà possibile per varie ragioni continuare il lavoro con tutti i nostri ragazzi,
sperando che tutto questo finisca presto


La segreteria